A poche ore dalla prova della piazza arrivano le prime défaillance. Questa mattina ha annunciato che non sarà presente Giovanna Giordano Peretti, una delle promotrici della piazza Si Tav ora con Italia viva di Renzi. Peretti aveva invitato a una partenza parallela da piazza Solferino. Tutti in arancione per raggiungere piazza Castello dove alle 19 è previsto l’inizio del flash mob delle Sardine torinesi. Ma le dichiarazioni di alcuni amministratori che avevano detto di preferire che non ci fossero prove distinzioni “di colore” l’ha convinta a rinunciare ritenendo che le perplessità dovessero essere attribuite alla presenza di No Tav in piazza. “La mia intenzione di partecipare alla manifestazione delle Sardine portando bandiere d’Italia e d’Europa ed  esponendo sardine di colore arancione ha causato malumori e polemiche fra i sostenitori.La mia intenzione era semplicemente portare una nota di colore senza riferimento a partiti o organizzazioni. Tuttavia  ho appreso che il mio gesto non sarebbe gradito vista la presenza di molti esponenti No Tav”. Pertanto, visto il clima teso che si è creato, conclude Giordano Peretti “per evitare qualsiasi provocazione che possa creare problemi ho deciso che non parteciperò”

Replica di Paolo Ranzani, promotore delle sardine torinesi: “Nessuno  ha mai detto che non vogliamo le madamine.Noi vogliamo tutti quelli che condividono i nostri capisaldi.La Tav è un discorso ampio che non si può prendere qui adesso.Abbiamo solo detto che troviamo sconveniente venire in arancione per sottolineare una diversità dalla sardine.In piazza vorremmo solo essere sardine italiane e europee. Se non fanno le diverse le madamine sono benvenute in piazza, le sardine nome hanno colore. Una macchia di arancione non ci distrarrà dal cantare tutti insieme. Forse sarebbe stato meglio partecipare come cittadini, senza proclami, senza distinguo “senza aggrapparsi a un boa a forma di sardina arancione per farsi notare, ma tant’è”, prosegue Ranzani “In piazza si canterà a favore di tutte le minoranze, tutte indipendentemente dal loro colore”